Nostalgia di Lourdes

Questa mattina mi sono svegliato con una strana sensazione, un desiderio, un ricordo, una nostalgia lontana: Lourdes.

Questa cittadina ai piedi dei Pirenei, che tanto ha influenzato la mia vita, fa parte del mio DNA e da tempo, troppo tempo, ormai ne sono lontano. (l’ultima volta nel 2008 in occasione del Giubileo di Lourdes)

Per attenuare questa sensazione ho rispolverato alcune mie vecchie foto.

Tra queste ne condivido qui una

Annunci

Papa Benedetto XVI a LOURDES

Papa Benedetto XVI in preghiera alla Grotta di Massabielle

Papa Benedetto XVI in preghiera alla Grotta di Massabielle

Da ieri e sino a lunedì 15 settembre il Papa si è fatto pellegrino recandosi alla Grotta di Massabielle dove 150 anni fa è apparsa l’Immacolata Concezione a Bernadette.

Come ognuno di noi che in quest’anno è andato, o andrà, in pellegrinaggio a Lourdes anche il Papa ha voluto festeggiare l’anniversario delle Apparizioni con la sua presenza fisica.

Commovente il momento di preghiera alla Grotta.

Come prima di lui il suo predecessore Giovanni Paolo II anche Benedetto XVI ha sentito il bisogno di pregare davanti alla Grotta di Massabielle affidando il mondo intero nelle mani di Maria.

Accompagnamolo con la preghiera e il nostro sostegno affinchè possa più facilmente portare la luce a quanti si sono smarriti lungo la strada della redenzione.

Giubileo di Lourdes – concessa Indulgenza Plenaria

In occasione del Giubileo di Lourdes (nel 2008 saranno trascorsi 150 anni da quel 11 febbraio 1858 ) la Chiesa ha concesso l’INDULGENZA PLENARIA a tutti i fedeli che dall’8 dicembre 2007 e sino all’8 dicembre 2008 visiteranno la Grotta di Massabielle.

Inoltre per chi non potrà recarsi in Francia: “dal 2 all’11 Febbraio 2008, tutti coloro che visiteranno, in qualsiasi tempio, oratorio, grotta, o luogo decoroso, l’immagine benedetta della Beata Vergine Maria di Lourdes solennemente esposta alla pubblica venerazione potranno usufruire ugualmente della stessa Indulgenza”.

Per maggiori informazioni: Jamesvip65_catholics o sul sito del Vaticano